Prodotti

Vini dei Colli di Parma

Una ricca tradizione La coltivazione della vite nella provincia di Parma deve molto all’illuminato Antonio Bizzozero, che all’inizio del ‘900 promosse l’idea di qualificare ...

Una ricca tradizione

La coltivazione della vite nella provincia di Parma deve molto all’illuminato Antonio Bizzozero, che all’inizio del ‘900 promosse l’idea di qualificare la viticoltura nella regione. Prima di allora, la vite era coltivata sporadicamente, principalmente per produrre un vino contadino che accompagnava i pasti. Con il sostegno di Bizzozero, la viticoltura moderna si è sviluppata soprattutto nelle colline parmensi tra la Val d’Enza e la Val Stirane, luoghi ideali per il clima e la geologia. Tra i primi a seguire le orme di Bizzozero furono aziende come Cavalli di Torrechiara e Briand e Caumont di Felino. Grazie alla sapiente opera dei viticoltori e a una continua selezione dei vitigni, i vini dei Colli di Parma ottennero la DOC nel 1978. La Malvasia, il Sauvignon e il Rosso Colli di Parma sono i tre vini di punta, ciascuno prodotto secondo rigorosi disciplinari che garantiscono la massima qualità e tutela per il consumatore.

Sposi di una prelibata gastronomia

La Malvasia Colli di Parma, un vino bianco frizzante, si sposa perfettamente con i salumi tipici parmensi e i primi piatti tradizionali come anolini e tortelli d’erbette. Il Sauvignon, servito fresco, è ideale con il Prosciutto di Parma e i piatti di pesce. Il Rosso Colli di Parma accompagna splendidamente arrosti, brasati, Parmigiano-Reggiano e i bolliti tipici della cucina parmense.

Informazioni generali

Materiale Utile

Esperienze

Fotogallery

No items found.
Pagina web in costuzione.
it_ITItalian